Formica Bulldog – Myrmecia brevinoda

3666

Formica Bulldog – Myrmecia brevinoda

La formica bulldog, Myrmecia brevinoda, appartiene alla famiglia Formicidae, genere Myrmecia.

A questo genere appartengono 90 specie di formiche che vivono quasi tutte esclusivamente in Australia.

Formica bulldog - Myrmecia brevinoda
Formica Bulldog – Myrmecia brevinoda

La formica bulldog ha una reputazione di insetto molto aggressivo e pericoloso. Tale fama è meritata in quanto questa formica è in grado di mordere e pungere allo stesso tempo.

A causa dell’allergia al veleno, si sono registrati diversi casi di decessi dovuti a shock anafilattico.

Aspetto

Con i loro 3,7 m di lunghezza, le Myrmecia brevinoda sono tra le formiche più grandi al mondo. Le regine di questa specie possono superare i 4 cm di lunghezza. Date le sue dimensioni, questo insetto è anche noto come la formica gigante d’Australia.

La maggior parte del loro corpo è di colore rosso scuro mentre la parte finale dell’addome è di colore nero. La formica bulldog ha 3 paia di zampe, un paio di antenne e 2 lunghe mandibole molto robuste.

Queste formiche hanno inoltre 2 grandi occhi composti che forniscono loro un’ottima vista.

Habitat

Questo genere di formica abita le foreste, i pascoli, i boschi ed anche le aree urbane. Se è il caso, la Myrmecia brevinoda si adatta a vivere anche in zone rocciose e di pianura.

I nidi vengono costruiti principalmente nella terra anche se in alcuni casi sono stati trovati sotto alle rocce e nel legno di alberi morti. I formicai costruiti nella terra possono presentare dei tumuli che possono raggiungere anche il metro di altezza.

Alimentazione

Le formiche bulldog adulte sono onnivore, si nutrono di piccoli insetti come scarafaggi, bruchi, api, vespe, mosche e ragni. La loro dieta comprende anche funghi, frutta, nettare, melata e semi.

Allo stadio larvale sono invece carnivore e si nutrono di insetti che vengono procurati loro dalle formiche operaie.

Formica bulldog - Myrmecia brevinodaPhoto Credit: Wikimedia Commons

Grazie al loro potente pungiglione, le formiche bulldog hanno pochi predatori. Uno dei predatori di queste formiche è un piccolo uccello chiamato piglliamosche giallo australiano (Eopsaltria australis).

Altri predatori della Myrmecia brevinoda sono la gazza australiana, il Black currawong ed il gracchio ali bianche.

Veleno

Sia le formiche regine che le operaie sono munite di un pungilione direttamente collegato ad una ghiandola velenifera. Il pungliglione è sprovvisto di uncini, per cui la formica bulldog può pungere ripetutamente senza subire alcun danno.

La sua puntura provoca un dolore acuto che può durare per diversi minuti. Negli esseri umani allergici al suo veleno la puntura, se non trattata, può essere fatale. Vi sono molti casi di morti documentate dovute alla punture di formiche appartenenti al genere Myrmecia.

Tra il 1980 ed il 2000 in Tasmania sono state registrate 5 morti per punture di Myrmecia pilosula. In Tasmania si è calcolato che il 3 % della popolazione è allergica al veleno delle formiche del genere Myrmecia. La maggior parte delle vittime è morta entro i 20 minuti successivi alla puntura.

Il veleno di questo genere di formiche ha un LD50 che varia dai 0,18 ai 0,35 mg/Kg. Questi valori rendono il veleno delle formiche bulldog uno dei più potenti al mondo.

Come scritto all’inizio di questo articolo, questi insetti sono molto aggressivi. Si pensi che se una formica viene tagliata in 2 parti, la testa e la coda cominciano a combattere in modo molto violento fino alla morte di una delle 2 parti.

La loro aggressività raggiunge livelli massimi quando devono difendere il formicaio da eventuali intrusi.

Cosa Fare in Caso di Puntura

In caso di puntura di una formica bulldog il trattamento dipende dall’entità della reazione. Se non ci sono reazioni allergiche è sufficiente un impacco di ghiaccio per lenire il dolore.

In caso di gravi reazioni allergiche invece è indispensabile recarsi al più presto presso un presidio medico. Normalmente per prevenire lo shock anafilattico si utilizza un’iniezione di adrenalina.

Formica bulldog - Myrmecia brevinoda
Photo Credit: Arthur Chapman @Flickr

Riproduzione

Come per le altre specie di formiche, anche per la formica bulldog la vita inizia da un uovo. Se l’uovo è fecondato dà origine ad una femmina, se non è fecondato invece genera un maschio.

La formica regina ha il compito di trovare il luogo adatto per fondare una colonia. Spesso, in questo compito, collabora con altre regine. Quando il formicaio è formato la regina si costruisce una stanza nel luogo più protetto del nido. Qui deporrà le uova che, prima di diventare formiche bulldog adulte, passeranno attraverso diverse fasi di metamorfosi.

L’intero ciclo di trasformazione richiede diversi mesi prima che la formica Myrmecia brevinoda diventi adulta. La formica bulldog vive in media circa 1,6 anni.

Diffusione

Diffusione Formica bulldog - Myrmecia brevinoda
Diffusione Formica bulldog – Myrmecia brevinoda

La formica bulldog, Myrmecia brevinoda, vive in Australia ed in Nuova Zelanda. In quest’ultimo paese, secondo i recenti studi, la formica è arrivata a causa dell’attività umana.

Altre formiche velenose che puoi trovare su questo sito sono la formica mietitrice, la formica proiettile e la formica di fuoco.

Formica bulldog – Myrmecia brevinoda