Bambino Morso da un Serpente di Mare in Australia

581

Bambino Morso da un Serpente di Mare sulla Sunshine Coast

Un bambino è stato morso da un serpente di mare sulla Sunshine Coast in Australia. Il bambino si chiama James Grisman e ha otto anni.

Bambino morso da un serpente di mareCirca un mese fa James stava nuotando in acque profonde al largo di Point Cartwright. Sua madre, che lo stava osservando dalla spiaggia, notò subito un serpente con bande bianche e nere che nuotava accanto al suo bambino.

La donna gridò immediatamente per avvisare suo figlio del pericolo ma questo non è stato abbastanza. Appena finito di urlare infatti, il bambino ha iniziato a sua volta a gridare ed è uscito dall’acqua con il sangue che gli scorreva già dalla mano dove erano visibili due ferite.

La mamma del bambino si è accorta di avere il suo telefono scarico. A quel punto ha cercato subito aiuto tra le persone presenti sulla spiaggia ma non ha trovato nessuno con il cellulare.

A quel punto, senza perdersi d’animo, la signora Grisman ha preso in braccio il figlio e ha corso a casa loro che distava tre isolati dalla spiaggia. Da li finalmente ha potuto chiamare i soccorsi.

L’Arrivo dei Soccorsi

I soccorsi hanno impiegato circa 7 minuti per arrivare. Nell’attesa dei soccorsi alla signora è stato consigliato di applicare una leggera pressione nella zona interessata dal morso.

Non appena arrivati il bambino ha subito chiesto loro: “Sto morendo?” I paramedici hanno risposto che erano sicuri al 100 % che il bambino non sarebbe morto. Di fronte alle loro parole però il bambino non si è fidato.

Serpente di mare

James è stato trasportato al Sunshine Coast University Hospital ed è li che è stato curato. I dottori hanno riferito alla madre che in 30 anni suo figlio è stata la quarta persona ad essere curata per il morso di serpente di mare.

Il bambino morso da un serpente di mare è stato tenuto in osservazione per 12 ore, giusto il tempo di assicurarsi che il veleno non fosse entrato in circolo. Nelle ore successive al ricovero, ha raccontato la signora Grisman, è diventato chiaro che il serpente di mare aveva si morso il bambino ma non gli aveva iniettato il veleno.

I dottori le hanno confermato che evidentemente il serpente di mare aveva morso il bambino senza però iniettare il veleno. In pratica, secondo loro, si è trattato di un morso di avvertimento.

La Pericolosità del Morso

Secondo il dott. Bryan Fry dell’ l’Università del Queensland, la maggior parte dei serpenti di mare che vivono in Australia, sono altamente velenosi. Il dottore era a conoscenza degli altri tre episodi di morsi. Una delle tre persone morse in precedenza era lui stesso.

Il dottore ha raccontato che i sintomi del morso di un serpente di mare causano danni di lunga durata. Il dottore ha raccontato:

Per due settimane non ho potuto alzarmi e dopo un mese e mezzo ho fatto una nuotata e mi sono strappato i muscoli rotatori fino all’osso a causa dei danni muscolari.”

I morsi di questi serpenti possono causare danni di lunga durata. La cosa importante è applicare subito una fasciatura attorno alla ferita che blocchi il flusso linfatico ma non la circolazione del sangue. Bisogna comprimere delicatamente la carne e restare immobili.

Mentre il serpente bruno orientale può causare la morte di una persona in 15 minuti, il veleno del serpente di mare agisce più lentamente. In genere il suo veleno fa effetto in alcune ore.

Alla fine tutto si è risolto per il meglio. Il bambino morso da un serpente di mare se l’è cavata con un grande spavento e basta.

Bambino Morso da un Serpente di Mare sulla Sunshine Coast