Notesthes robusta – Bullrout

41

Notesthes robusta – Bullrout

Il Notesthes robusta, conosciuto con il nome comune di Bullrout, è un pesce velenoso appartenente alla famiglia Tetrarogidae. Questo animale è inserito nell’ordine Scorpaeniformes, come il pesce scorpione e lo scorfano.

Notesthes robusta - Bullrout

Il Notesthes robusta è la specie più grande tra gli Scorpaenidae ed è l’unico membro del genere Notesthes.

È conosciuto anche come pesce pietra d’acqua dolce, Rock cod e Kroki.

Aspetto

Il Notesthes robusta è un pesce piuttosto grande. La dimensione media si aggira sui 20 cm, ma può tranquillamente raggiungere una lunghezza di 30 cm. Il peso degli esemplari adulti di questa specie va da 100 a 600 gr.

Il colore di fondo del corpo varia dal giallo pallido al marrone scuro. Presenta inoltre delle chiazze irregolari scure, dal rossastro al nero che gli conferiscono un aspetto marmorizzato. A volte queste macchie possono formare delle ampie bande irregolari.

La testa è grande e priva di squame, la bocca è ampia con la mandibola sporgente. La pinna dorsale è dotata di 15 aculei molto resistenti. Sono presenti degli aculei anche nelle pinne pelviche ed anali.

Habitat

Il Bullrout vive solitamente nell’acqua dolce, in fiumi e torrenti dal substrato roccioso, fangoso o ghiaioso. Durante la stagione più piovosa si spinge a valle, negli estuari e nelle baie.

È facile trovare questo pesce velenoso vicino alle dighe, anche di quelle ai margini dell’acqua salmastra e sotto l’influenza delle maree.

Questa specie vive tra 1 e 26 mt di profondità.

Comportamento

Questo è un animale notturno che di giorno preferisce restare immobile tra le rocce e le piante acquatiche. La sua capacità di mimetizzazione gli permette di essere estremamente sedentario, anche quando ha bisogno di procurarsi del cibo.

Si rivela pigro anche di fronte ad una minaccia. Piuttosto che fuggire, preferisce restare fermo ed alzare gli aculei che ha sul dorso a scopo di difesa. Per quanto appaia mite, questo pesce deve essere maneggiato con estrema cautela. È infatti in grado di infliggere ferite da perforazione estremamente dolorose.

Il Notesthes robusta è responsabile della maggior parte delle punture di pesce che si verificano nelle acque dolci del Nuovo Galles del Sud e del Queensland. La maggior parte delle punture si verificano nei luoghi maggiormente frequentati per il nuoto.

Veleno e Sintomi

Questa specie è dotata di numerosi aculei collegati a delle ghiandole velenifere. Gli aculei sono estremamente resistenti, in grado di penetrare molto facilmente nella pelle delle mani e dei piedi di incauti nuotatori.

Il veleno del Notesthes robusta non è particolarmente pericoloso per gli esseri umani. Tuttavia la puntura di questo pesce velenoso è estremamente dolorosa. Quando si viene punti da questo pesce si percepisce un dolore terribile e si verifica un notevole rossore e gonfiore nella zona della puntura.

La cosa migliore per difendersi dal pericolo di essere punti è evitare di maneggiare il Bullrout. Meglio indossare calzature robuste nelle aree a rischio ed evitare di immergersi in mezzo alle piante acquatiche.

Notesthes robusta - Bullrout

Cosa Fare in Caso di Puntura

Il veleno di questo pesce non è mortale e non causa danni irreversibili. Per questo motivo, qualora si venisse punti, è bene restare calmi e raggiungere un medico. Il medico si limiterà a prescrivere dei famaci adatti ad alleviare il dolore ed il gonfiore.

Se si è resistenti al dolore si può perfino evitare di andare da un medico. In assenza di qualsiasi intervento infatti, tutti i sintomi scompaiono da soli nel giro di qualche ora.

Il veleno del Notesthes robusta è termolabile. Per avere un sollievo immediato quindi, sarà sufficiente immergere la zona colpita in acqua calda.

Alimentazione

Il Notesthes robusta è un predatore da agguato. Resta nascosto tra le piante acquatiche ed le rocce in attesa del passaggio di una preda che ingoia con uno scatto improvviso.

Mangia piccoli pesci e crostacei.

Conservazione

Il Bullrout non è presente nella lista lista rossa IUCN, non è quindi considerato a rischio di estinzione.

Diffusione

Mappa diffusione Notesthes robusta - Bullrout
Mappa diffusione Notesthes robusta – Bullrout

Il Notesthes robusta vive negli estuari e nei flussi costieri dei fiumi dell’Australia orientale.

Notesthes robusta – Bullrout