Pastinaca a Macchie Blu – Taeniura lymma

525

Pastinaca a Macchie Blu – Taeniura lymma

La pastinaca a macchie blu, Taeniura lymma, è un pesce cartilagineo appartenente alla famiglia Dasyatidae. È conosciuta anche con il nome di trigone a macchie blu o razza.

Pastinaca a macchie blu – Taeniura lymma

Aspetto

Come tutte le razze anche la pastinaca a macchie blu ha un corpo appiattito. Il colore del dorso varia dal giallo al giallo verdastro con la presenza di molte macchie ovali di colore azzurro acceso. Le macchie azzurre stanno ad indicare la sua velenosità, avvisano i predatori del pericolo.

Il suo ventre è bianco azzurro mentre il muso è arrotondato ed ospita i due occhi sporgenti e laterali. La bocca è situata nella parte inferiore del corpo, sotto alla testa.

La Taeniura lymma è dotata di una coda alla cui estremità sono posizionati uno o due aculei velenosi che la razza usa per difendersi.

La loro lunghezza massima è stimata attorno ai 70 cm.

Habitat

La pastinaca a macchie blu vive prevalentemente nei pressi delle barriere coralline fino ad una profondità di 20/25 metri. Di preferenza vive sui fondali sabbiosi nei pressi delle scogliere, ma raramente la si trova sepolta sotto alla sabbia.

Dieta

Le razze del genere Taeniura lymma si alimentano in gruppi lungo le zone sabbiose e poco profonde, dove si nutrono di piccoli pesci, molluschi, vermi, gamberi e granchi.

Per nutrirsi e cacciare le loro prede, i trigoni a macchie blu setacciano i fondali sabbiosi durante la marea crescente. Per individuare le loro prede usano un sofisticato sistema in grado di rilevare i campi elettrici emessi dagli altri organismi viventi.

Anche se normalmente i trigoni si nutrono durante il giorno, è possibile che a volte escano a caccia anche durante la notte. Non tutti i piccoli pesci e gli invertebrati però sono delle potenziali prede. Molti di questi infatti, provvedono alla pulizia delle razze eliminando la pelle morta ed i parassiti.

Predatori

Uno dei predatori documentati di questo pesce è lo squalo martello. Altri predatori sono i mammiferi marini ed i pesci di grandi dimensioni come gli squali.

Pastinaca a macchie blu - Taeniura lymma

Il Veleno

La pastinaca a macchie blu ha 2 spine taglienti poste sull’estremità della coda velenosa. Quando è in pericolo e deve fronteggiare dei nemici, lo fa girando la coda ed iniettando il veleno nell’avversario.

È un animale molto timido e, se disturbato, preferisce allontanarsi piuttosto che attaccare. Tuttavia la sua coda munita di aculei velenosi è in grado di ferire gravemente anche gli esseri umani.

La sua puntura, oltre a provocare una lacerazione del tessuto molto dolorosa, può indurre una necrosi dei tessuti e contrazioni muscolari.

Sintomi

In caso di puntura il dolore che ne consegue è molto forte. I sintomi, oltre al sanguinamento, sono mal di testa, vomito, debolezza, difficoltà di respiro ed in alcuni casi anche svenimento. La puntura non è quasi mai letale, molto dipende anche dalla zona in cui si viene punti.

Cosa Fare

Quando si viene punti da un trigone occorre immergere la parte colpita in acqua molto calda. In questo modi si allieverà il dolore. Applicare una medicazione in attesa dei soccorsi.

Riproduzione

Il trigone a macchie blu è una specie ovovivipara, ovvero le uova vengono incubate e si schiudono all’interno del suo organismo. Dopo un periodo di gestazione che va dai 9 ai 12 mesi, le femmine partoriscono fino a 7 piccoli.

Appena nata, la pastinaca a macchie blu ha già tutti i caratteri distintivi della specie, macchie blu comprese.

Curiosità

Purtroppo, a causa del suo aspetto molto particolare, questo pesce viene spesso catturato per essere tenuto in un acquario come animale domestico. Oltre a questo la Taeniura lymma è spesso cacciata e mangiata per la sua carne.

Per questi motivi la IUCN, l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura, ha valutato questo pesce come una specie quasi a rischio. A contribuire a questa spiacevole situazione vi è il continuo degrado del suo habitat naturale, ovvero delle barriere coralline.

Diffusione

Diffusione Pastinaca a macchie blu - Taeniura lymma
Diffusione Pastinaca a macchie blu – Taeniura lymma

Vive lungo le coste dell’ Africa Orientale, del Madagascar, dello Sri Lanka, della Malesia e di Singapore. La pastinaca a macchie blu vive anche lungo le coste della Thailandia, della Cambogia, delle Filippine, dell’Indonesia, della Cina, delle isole Salomone e del Vietnam.

Pastinaca a Macchie Blu – Taeniura lymma