Black House Spider – Badumna insignis

2477

Black House Spider – Badumna insignis

Il black house spider, nome scientifico Badumna insignis, è un aracnide appartenente alla famiglia Desidae. È conosciuto anche con il nome common black spider, letteralmente ragno nero comune.

Black house spider - Badumna insignis

Il black house spider è una specie cribellata, dotata cioè di cribellum. Il cribellum ha la forma di un pettine e permette a questo ragno di combinare le fibre di seta in una struttura sottile ed appiccicosa. Per questo le ragnatele del black house spider hanno un aspetto lanoso.

Anche se il Badumna insignis può incutere paura per il suo aspetto, morde molto raramente gli esseri umani.

Aspetto

Il black house spider ha un aspetto robusto. Il corpo delle femmine raggiunge una lunghezza di 18 mm ed ha delle zampe molto lunghe, che possono arrivare ai 30 mm.

Gli esemplari maschi hanno un corpo di grandezza inferiore, circa 10 mm, con zampe più corte, proporzionate alla loro dimensione.

Il colore di fondo di questo ragno, comprese le zampe, può essere marrone scuro o nero. Spesso presenta sul dorso delle screziature chiare. L’addome è grigio.

Tutto il corpo è ricoperto da una folta peluria che conferisce al ragno un aspetto vellutato.

Habitat

Il Badumna insignis predilige i luoghi isolati e asciutti. In natura sceglie di creare le sue ragnatele nella corteccia dei tronchi d’albero e tra le rocce.

Spesso questo ragno si trova dentro o fuori le abitazioni umane perché la luce elettrica lo aiuta a catturare prede. È quindi molto comune trovarlo sotto tettoie e grondaie, nel telaio delle finestre o nei servizi igienici.

Ragnatela e Comportamento

La ragnatela del black house spider ha un aspetto disordinato. Appare come una costruzione sovrapposta di forme triangolari. Al centro o in un angolo della ragnatela è presente un rifugio di seta ad imbuto, dove il ragno trascorre la maggior parte del suo tempo. È all’interno di questo imbuto che attende le prede.

Black house spider - Badumna insignisPhoto Credit: Wikimedia Commons

Per questa caratteristica, la ragnatela del Badumna insignis viene spesso confusa con quella del ben più pericoloso Atrax robustus.

Il black house spider non ama gli spostamenti e non cambia mai la posizione della sua ragnatela, a meno che non ci sia costretto. Ad esempio se la ragnatela viene continuamente distrutta.

Se la ragnatela viene danneggiata, il ragno di notte la ripara aggiungendo un triangolo di nuova seta su quella vecchia. Per questo le ragnatele di questa specie, alla lunga hanno un aspetto disordinato. Al loro interno presentano anche grumi di polvere o piccoli oggetti. Per le continue aggiunte, le ragnatele più vecchie sembrano lanose e grigie.

Questa specie è timida e poco aggressiva. I suoi morsi agli esseri umani sono estremamente rari.

Veleno e Sintomi

Il veleno del black house spider è tossico ma non letale. Il suo morso non è considerato particolarmente pericoloso per gli esseri umani, a meno che non si presentino infezioni.

Tuttavia il morso di questa specie di ragno è estremamente doloroso e può causare gonfiore locale.

Possono inoltre verificarsi altri sgradevoli sintomi:

  • Nausea e vomito
  • Eccessiva sudorazione
  • Mal di testa e vertigini
  • Dolori muscolari e/o addominali
  • Letargia

In alcuni rari casi si sono verificate lesioni cutanee necrotiche a causa del suo morso.

Solitamente i sintomi durano da qualche ora ad un paio di giorni. Molto dipende dalla quantità di veleno iniettata e dalla gravità del morso.

Black house spider - Badumna insignisPhoto Credit: Wikimedia Commons

In Caso di Morso

Se si viene morsi da un Badumna insignis è bene recarsi in un ospedale. Questo per scongiurare infezioni, shock anafilattico e lesioni necrotiche.

È basilare farsi vedere da un medico, specie se si riscontrano sintomi diversi dal semplice dolore e gonfiore locale.

Nel frattempo è bene lavare accuratamente e praticare impacchi di ghiaccio sulla zona del morso. Per il dolore è consigliabile prendere degli analgesici.

Alimentazione

Il black house spider si nutre di mosche, coleotteri, farfalle, api, formiche, falene e zanzare.

Riproduzione

Quando i maschi di questa specie sono pronti per l’accoppiamento, vanno a cercare le femmine sulle loro ragnatele.

Per mostrarsi pronto all’accoppiamento, il maschio pizzica la ragnatela della femmina, in attesa della sua disponibilità. Se la femmina è recettiva, il maschio si avvicinerà e la inseminerà. Il black house spider può accoppiarsi più volte con la stessa femmina e restare con lei per diversi giorni.

La femmina costruisce diversi sacchi di seta in cui riporrà le uova. Questi sacchi bianchi saranno riposti all’interno del rifugio ad imbuto della ragnatela.

La femmina resterà con le uova fino a quando queste non si schiuderanno. Appena i piccoli verranno alla luce si disperderanno. In alcuni casi sono stati osservati dei piccoli che hanno preferito restare sulla ragnatela della madre per qualche tempo.

La vita media del black house spider è di circa 2 anni.

Diffusione

Mappa diffusione Black house spider - Badumna insignis
Mappa diffusione Black house spider – Badumna insignis

Il black house spider vive in tutta l’Australia ed in Nuova Zelanda.

Black House Spider – Badumna insignis