Missulena bradleyi – Ragno topo orientale

Missulena bradleyi – Ragno topo orientale

Il Missulena bradleyi, comunemente noto come ragno topo orientale, è una specie appartenente alla famiglia Actinopodidae.

Missulena bradleyi - Ragno topo orientale

Photo Credit: cskk@Flickr

Questo ragno velenoso fu descritto per la prima volta nel 1914, dopo l’osservazione di un esemplare trovato a Sydney da Henry H.B. Bradley. Alla specie venne dato il nome Missulena bradleyi proprio in onore del primo collezionista di ragni che ne possedeva uno.

L’origine del nome comune è incerta e vi sono molte ipotesi. Molti credono che questi aracnidi scavino cunicoli profondi sotto terra, come i topi. Altri pensano che si nutrano esclusivamente di topi. Altri ancora che vivano nelle tane precedentemente occupate dai topi.

Il ragno topo orientale non è al momento presente nella lista rossa IUCN e non risulta essere quindi in via di estinzione.

Aspetto

La lunghezza dei maschi è di circa 2 cm, mentre le femmine sono più grandi e raggiungono i 3 cm.

Questi ragni hanno tutti un aspetto massiccio, sono molto forti e hanno dei cheliceri molto potenti che spesso si incrociano leggermente.

Il cefalotorace è grande e le zampe robuste, entrambi di colore nero lucido. L’addome è arrotondato, grigio scuro o nero nelle femmine, più chiaro e tendente al bluastro nei maschi. I maschi presentano una macchia biancastra sull’addome Questo ha un aspetto opaco ed è ricoperto da una sottile peluria, presente anche sulle zampe.

Gli occhi sono posizionati nella zona anteriore del cefalotorace.

Habitat del Missulena bradleyi

Questo ragno velenoso predilige le regioni costiere e gli altipiani.

Gli piace il terreno morbido perché costruisce la sua tana sotto terra. Ecco perché è possibile trovarlo, nello specifico, sulla riva di fiumi e di altri corsi d’acqua ma anche nei giardini suburbani che vengono annaffiati regolarmente.

Alimentazione

Il Missulena bradleyi si nutre principalmente di insetti ma non disdegna piccoli vertebrati e perfino altri ragni.

Riproduzione e Comportamento

La maturità sessuale viene raggiunta a circa 4 anni.

La stagione dell’accoppiamento si estende dall’autunno all’inizio dell’inverno. In questo periodo, durante il giorno, i maschi vagano alla ricerca di una compagna. È in questo momento che il rischio di essere morsi è altissimo. Quando finalmente trovano una femmina recettiva, l’accoppiamento avviene nella tana di quest’ultima.

Mentre i maschi si spostano per accoppiarsi e cacciare, le femmine tendono a rimanere nelle loro tane o nelle zone immediatamente circostanti per tutta la loro vita.

La tana del ragno topo orientale si trova solitamente a circa 30 cm di profondità sottoterra. L’ingresso è di forma ovale ed è solitamente coperto da una sorta di botola formata con la seta.

Rispetto all’Atrax robustus con cui viene spesso confuso, questo ragno è molto meno aggressivo verso gli esseri umani. Inoltre questo dà spesso morsi a secco, senza cioè iniettare veleno.

Veleno del Missulena bradleyi

Il veleno del Missulena bradleyi è molto tossico e possiede una composizione molto simile a quello dell’ Atrax Robustus. Anche questo, infatti agisce sui canali del sodio ed è di tipo neurotossico.

Sebbene il ragno topo orientale sia considerato il più pericoloso del genere Missulena, gli avvelenamenti a causa di questa specie sono relativamente rari. Anche se la maggior parte dei morsi documentati non richiedeva la necessità della somministrazione dell’antidoto, questi aracnidi sono pericolosi e non andrebbero maneggiati.

I sintomi di avvelenamento sono:

  • Mal di testa
  • Nausea
  • Sudorazione
  • Intorpidimento dell’arto colpito
  • Formicolio nella zona del morso

Se si viene morsi da un ragno topo orientale è bene raggiungere un ospedale per scongiurare l’anafilassi che potrebbe anche portare alla morte.

Nei casi che presentavano sintomi più gravi si è rivelato utile lo stesso antidoto che viene usato contro il veleno del ragno dei cunicoli.

Diffusione

Mappa diffusione Missulena bradleyi - Ragno topo orientale

Il Missulena bradleyi è endemico della costa orientale dell’Australia, dove vive.

Missulena bradleyi – Ragno topo orientale

Guarda Anche

Lycosa singoriensis - Ragno lupo cinese

Lycosa singoriensis – Ragno lupo cinese

Lycosa singoriensis – Ragno lupo cinese Il Lycosa singoriensis, chiamato anche ragno lupo cinese, appartiene …

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com