Poecilotheria metallica – Tarantola Metallica

7 Condivisioni

Poecilotheria metallica

La Poecilotheria metallica è un ragno velenoso appartenente alla famiglia Theraphosidae. Questa specie è imparentata con la tarantola tigre ornata ed è l’unica del genere Poecilotheria di colore blu.

Poecilotheria metallica - Tarantola Metallica

Photo Credit: William Foster@Flickr

La Poecilotheria metallica è chiamata comunemente tarantola zaffiro e tarantola blu per via del suo incredibile colore ma anche tarantola metallica e tarantola di Gooty.

Il nome del genere Poecilotheria deriva dal greco. I termini poikilos e e therios significano rispettivamente maculato e animale selvaggio.

La tarantola metallica è molto popolare tra gli appassionati di aracnidi per via della sua bellezza.

Aspetto

La Poecilotheria metallica è un ragno piuttosto grande, comprese le zampe ha una dimensione media tra i 15 e i 20 cm.

La particolarità che rende queste tarantole uniche, è il loro colore. Benché abbia un complesso disegno geometrico sul corpo, come le altre specie del genere Poecilotheria, la tarantola metallica è l’unica ad essere ricoperta da peli blu.

Il colore blu, estremamente brillante, è il risultato di nanostrutture multistrato perforate. I colori così strutturati hanno la caratteristica di essere altamente iridescenti, cambiano cioè sfumatura a seconda dell’angolazione. Ecco perché l’aspetto di questo aracnide è metallizzato e ha dato il nome alla specie.

Il blu, però, non è sempre uguale in tutte i ragni di questa specie. Quando è giovane infatti, la tarantola metallica ha un colore meno acceso che vira al blu man mano che matura. Anche negli esemplari adulti, il colore cambia a seconda del sesso. I maschi di questa specie, oltre ad essere più snelli e con le zampe più lunghe rispetto alle femmine, hanno anche una colorazione meno accesa.

Perché questi ragni sono dotati di una colorazione così incredibile? I ricercatori ancora non sanno rispondere con certezza. Si pensa che possa servire per l’accoppiamento, per la scelta del partner.

Habitat della Poecilotheria metallica

L’habitat naturale di questa specie è la foresta decidua. La foresta decidua è una porzione di biosfera presente nelle zone temperate del pianeta. In questi luoghi le piogge superano i 400 mm annui e le temperature scendono raramente sotto i 13 gradi centigradi.

Comportamento

La tarantola metallica è arboricola, vive cioè prevalentemente sugli alberi.

Ama gli alberi ad alto fusto e stabilisce la sua tana nelle cavità del tronco. Qui forma delle ragnatele ad imbuto asimmetriche.

I ragni di questa specie possono vivere in comunità quando il territorio, o meglio il numero delle cavità su ogni albero, è limitato.

La Poecilotheria metallica è fotosensibile, reagisce in modo negativo agli stimoli luminosi. Per questo resta nascosta all’ombra delle foglie e, quando la luce la colpisce, fugge.

Queste tarantole sono molto veloci e, se provocate, non esitano a mordere a scopo difensivo.

Veleno della Poecilotheria metallica

Il veleno della tarantola metallica è considerato clinicamente significativo anche se non ha mai causato il decesso di un essere umano.

La stragrande maggioranza dei morsi di questa specie sono a secco, senza cioè l’inoculazione di veleno. Tuttavia il semplice morso di questo ragno può causare un dolore molto intenso. Le zanne di un esemplare adulto possono infatti raggiungere quasi 2 cm di lunghezza!

Se poi si ha la sfortuna di essere morsi con l’emissione del veleno, oltre al dolore, si sviluppano diversi spiacevoli sintomi.

I sintomi più frequenti sono:

  • Mal di testa
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Sudorazione
  • Crampi
  • Bruciore intenso
  • Gonfiore

I sintomi del veleno della Poecilotheria metallica possono durare fino ad una settimana. In alcuni casi estremi, gli effetti sono stati avvertiti fino a diversi mesi dopo il morso.

Alimentazione

La preda principale di questo ragno è costituita da diversi insetti volanti tra cui le falene. Si nutre però anche di grilli, cavallette e scarafaggi.

Riproduzione

Dopo circa 8 settimane dall’accoppiamento, la femmina deporrà dalle 80 alle 100 uova in un bozzolo creato con la seta a tale scopo . Le uova si schiuderanno dopo 4/5 settimane.

La durata media della vita cambia molto in base al sesso. Le femmine vivono in genere 11/12 anni e, in rari casi, arrivano a 15 anni. I maschi hanno invece una vita molto più breve, dai 3 ai 4 anni.

Conservazione

Secondo la lista rossa IUCN, la tarantola metallica è in pericolo critico di estinzione. Ciò è dovuto principalmente alla sua presenza in un’unica e limitata area in cui il suo habitat sta scomparendo. Purtroppo sta avvenendo un costante disboscamento ai fini della raccolta della legna da ardere.

Un’altra grave minaccia per questi bellissimi ragni è rappresentata dalla loro raccolta per il commercio di animali esotici.

Diffusione

Mappa diffusione Poecilotheria metallica - Tarantola Metallica
Mappa diffusione Poecilotheria metallica – Tarantola Metallica

La Poecilotheria metallica vive nell’India centro meridionale, in un’area complessiva di non più di 100 km quadrati, all’interno di una foresta protetta.

Poecilotheria metallica- Tarantola Metallica

7 Condivisioni

Guarda Anche

Ragno vespa - Argiope bruennichi

Ragno vespa – Argiope bruennichi

Ragno vespa – Argiope bruennichi Il ragno vespa, nome scientifico Argiope bruennichi, è un ragno …