Steatoda grossa – Cupboard spider

395

Steatoda grossa – Cupboard spider

Lo Steatoda grossa è un ragno velenoso appartenente alla famiglia Theridiidae. Come il suo parente stretto Steatoda nobilis è noto anche come falsa vedova. Entrambi questi aracnidi infatti, appartengono alla stessa famiglia della più nota vedova nera.

Steatoda grossa - Cupboard spider

Lo Steatoda grossa è noto anche con il nome di Cupboard spider, letteralmente ragno della credenza. Ciò è dovuto alla sua abitudine di nascondersi in armadi e credenze.

Questo ragno è ben conosciuto dagli appassionati di supereroi. Lo Steatoda grossa è infatti il ragno utilizzato per mordere Peter Parker nel film Spider-man del 2002.

Aspetto

Il Cupboard spider ha un colore molto variabile. L’addome può essere color porpora, marrone o nero, con marcature leggere, gialle o grigie. Il disegno è spesso talmente sfumato da avere un aspetto sfuocato. Non è raro che il disegno sia addirittura assente.

Il cefalotorace è solitamente rosso o marrone, le zampe hanno un colore uniforme che varia dal giallo al marrone scuro.

Gli esemplari maschi misurano tra i 4,5 ed i 10 mm ed hanno una forma ovale e sottile.

Le femmine possono essere poco più grandi, con una lunghezza che oscilla tra i 6,5 ed i 10 mm. Hanno un aspetto più tondeggiante, con un addome molto più prominente.

Habitat

Anche se l’habitat naturale dello Steatoda grossa sono le zone secche e rocciose, questo aracnide si è adattato a vivere in posti molto diversi fra loro.

Questo perché, vivendo vicino agli esseri umani, colonizza soffitti, solai, cantine ed armadi delle nostre abitazioni.

All’esterno, il Cupboard spider vive nei cespugli bassi, sotto le cortecce degli alberi e nelle fessure tra le rocce.

Comportamento

Il Cupboard spider costruisce ragnatele grandi ed aggrovigliate in modo irregolare. Le sue ragnatele sono estremamente resistenti ed abbastanza appiccicose. Il maschio tende a lasciare la sua ragnatela più spesso delle femmine, alla ricerca di cibo o nel periodo dell’accoppiamento.

Steatoda grossa - Cupboard spiderPhoto Credit: Wikimedia Commons

Non è raro vedere degli esemplari che rinunciano alla costruzione di una ragnatela per cercare liberamente le prede. Quando cacciano, mordono la preda più volte e la avvolgono con la loro tela fino a condurla alla paralisi.

Questi aracnidi hanno una vista davvero scarsa quindi si orientano prevalentemente attraverso le vibrazioni della loro ragnatela e del terreno.

Lo Steatoda grossa non è una specie aggressiva. Quando morde un essere umano lo fa perché è stato toccato o perché la persona ha messo un dito nella sua ragnatela. Davanti ad una minaccia, se può, preferisce sempre la fuga.

Tuttavia le femmine che hanno deposto delle uova possono essere nervose e risultare maggiormente pronte a mordere.

Veleno e Sintomi

Anche se il Cupboard spider appartiene alla stessa famiglia della vedova nera, il suo veleno è meno potente. Provoca comunque dei sintomi significativi sugli esseri umani, anche se non può considerarsi un ragno potenzialmente letale, se non in caso di anafilassi.

Il morso dello Steatoda grossa provoca dolore intenso, vesciche nella zona colpita, sudorazione, spasmi muscolari, malessere generale e febbre. Qualche volta possono presentarsi nausea, mal di testa e letargia.

I sintomi non sono comunque di lunga durata, passano da soli da un minimo di 1 ora ad un massimo di 3 giorni.

Cosa Fare in Caso di Morso

Pur non esistendo un antidoto specifico per questa specie, si è mostrato efficace la somministrazione di quello per il genere Latrodectus.

Se si viene morsi da questa specie è comunque solitamente sufficiente applicare del ghiaccio nella zona colpita e prendere un analgesico. Meglio rivolgersi al medico nel caso invece vengano riscontrati sintomi gravi.

Alimentazione

Lo Steatoda grossa mangia qualunque preda sia in grado di cacciare ed uccidere con il suo veleno. Predilige coleotteri, millepiedi, centopiedi ed isopodi terrestri.

Questa specie può sopravvivere per molto tempo senza alimentarsi, purché disponga di acqua.

Steatoda grossa - Cupboard spiderPhoto Credit: Nikkvalentine @Flickr

Riproduzione

L’accoppiamento di questa specie avviene in primavera.

Le femmine depongono le uova da maggio a luglio e producono mediamente 3 o 4 sacche di uova all’anno. Ogni sacca può contenere da 40 a 200 uova.

Le uova si schiuderanno entro un mese e per tutto questo tempo la femmina terrà d’occhio la sua futura nidiata. Quando i piccoli verranno alla luce saranno perfettamente autosufficienti.

La vita di una femmina di Steatoda grossa può arrivare a 6 anni. Gli esemplari maschi vivono molto meno, intorno ad 1 anno e mezzo, e solitamente muoiono subito dopo l’accoppiamento.

Diffusione

Mappa diffusione Steatoda grossa - Cupboard spider
Mappa diffusione Steatoda grossa – Cupboard spider

Lo Steatoda grossa vive in moltissime zone del mondo. È possibile trovare questa specie in tutta l’Europa (compresa l’Italia), in Australia, in Nuova Zelanda e sulle coste del Nord America.

Steatoda grossa – Cupboard spider