Scorpione coda gialla – Euscorpius flavicaudis

1491

Scorpione coda gialla – Euscorpius flavicaudis

Lo scorpione coda gialla, nome scientifico Euscorpius flavicaudis, appartiene alla famiglia Euscorpiidae, come lo scorpione italiano.

Scorpione coda gialla - Euscorpius flavicaudis

Anche lo scorpione coda gialla è diffuso sul territorio italiano, specialmente nelle zone campestri. Per questo è molto facile confondere le due specie di Euscorpius, soprattutto per i meno esperti. L’ Euscorpius flavicaudis è conosciuto all’estero con il nome inglese European yellow-tailed scorpion.

 

Aspetto

Lo scorpione coda gialla è un animale molto piccolo. La sua lunghezza media è di 35/40 mm e può arrivare al massimo a 50 mm. Il suo peso si aggira intorno ai 0,70 gr.

Il corpo è composto dal cefalotorace e dall’addome, entrambi di colore scuro, marrone o nero. La coda è divisa in 4 o 5 sezioni e nel punto più estremo è posizionato il pungiglione.

Le zampe ed il pungiglione di questa specie sono di colore giallo o ambrato.

I pedipalpi sono forti e ben sviluppati e sono utilizzati dall’Euscorpius flavicaudis per i rituali di accoppiamento, catturare le prede e per combattere.

Tutto il corpo è ricoperto da piccoli peli che fungono da sensori. In questa specie non c’è alcun disformismo sessuale, gli esemplari maschi e femmina sono praticamente identici.

Habitat

Lo scorpione coda gialla predilige il clima temperato e caldo. Ama i luoghi umidi e bui, per questo è facile trovarlo nelle crepe o nelle fessure dei muri.

Anche se è possibile trovare questi animali nelle zone edificate, solitamente preferiscono le aree con attività umane sporadiche, come le campagne.

Questa specie si trova sempre ad altitudini inferiori ai 500 mt sul livello del mare.

Comportamento

Lo scorpione coda gialla è un animale solitario e notturno, abbandona il suo nascondiglio soltanto al crepuscolo per raggiungere un picco di attività subito dopo.

Gli studi hanno evidenziato tre stati distinti per questo animale: in movimento, immobile ma allerta e rilassato. Gli stati di distinguono grazie alla postura che assume lo scorpione.

Nello stato di allerta ma immobile, lo scorpione coda gialla ha il corpo sollevato con i pedipalpi aperti e protratti in avanti.

Durante il giorno resta nel fondo della sua tana in posizione rilassata, l’esatto contrario dello stato di allerta.

L’Euscorpius flavicaudis abbandona il suo nascondiglio soltanto per procurarsi da mangiare e per accoppiarsi. È solitamente più attivo duranti i mesi estivi e, nel caso delle femmine, subito dopo il parto.

Veleno

Anche se lo scorpione coda gialla è velenoso, lo è in modo lieve ed è quindi del tutto innocuo per gli esseri umani. Inoltre è davvero molto raro che questo animale usi il suo pungiglione, perfino a scopo di difesa.

Se si dovesse comunque essere casualmente punti, l’effetto del veleno dell’Euscorpius flavicaudis è del tutto simile a quello delle api. A meno che non si sia allergici, non richiede alcuna cura.

Alimentazione

Lo scorpione coda gialla è un feroce predatore da agguato. Quando sono abbastanza vicine, le prede vengono rilevate dai peli sensori ed immobilizzate dai pedipalpi dello scorpione. Rararmente vengono punte con il pungiglione.

Una volta morte, le prede vengono trascinate nella tana per essere mangiate con calma. Purtroppo, anche se cacciano ogni notte, questi animali non hanno sempre l’occasione di nutrirsi.

Questa specie si nutre principalmente di oniscidi, cavallette ed altri piccoli insetti. I piccoli di scorpione mangiano invece larve. In questa specie è stato osservato anche il cannibalismo, gli scorpioni più grandi mangiano quelli più piccoli.

Lo scorpione coda gialla può sopravvivere per diverso tempo senza mangiare nulla.

Accoppiamento e Riproduzione

La stagione degli amori di questa specie è nei mesi più caldi, tra giugno e agosto. In questo periodo si trovano sia femmine gravide che femmine disposte all’accoppiamento. Gli scorpioni di questa specie sono poco numerosi e ogni gruppo vive piuttosto distante l’uno dall’altro, quando un maschio trova una femmina non gravida la protegge. Sostanzialmente la tiene nel suo nascondiglio, lontana dagli altri maschi, fino a che non diventa recettiva e pronta per l’accoppiamento.

Sia i maschi che le femmine possono accoppiarsi più di una volta in una stagione, oppure non accoppiarsi affatto. I maschi che si accoppiano più di una volta a stagione sono solitamente quelli più grandi.

Quando la femmina è pronta per l’accoppiamento, il maschio la afferra per i pedipalpi e così eseguono una specie di danza. Dopo il corteggiamento, il maschio depone lo spermatoforo sul terreno e guida la compagna affinchè questa lo raccolga con i suoi organi sessuali.

Dopo la fecondazione la femmina cercherà un luogo umido ed appartato per dare alla luce i suoi piccoli. Il maschio si disinteresserà del tutto della gestazione della compagna e dei piccoli.

Scorpione coda gialla - Euscorpius flavicaudisPhoto Credit: Ben Sale @Flickr

Lo scorpione coda gialla tiene le uova dentro al suo ventre finchè non sono pronte per schiudersi. La gestazione dura dai 10 ai 14 mesi, a seconda delle temperature e della disponibilità del cibo. Quando le uova vengono deposte si schiudono quasi immediatamente, dando alla luce fino a 30 piccoli.

I piccoli appena nati sono completamente bianchi e morbidi. Appena nati saliranno sul dorso della madre e vi resteranno fino alla prima muta che avviene solitamente entro 6 giorni. A questo punto girovagheranno nell’area circostante senza però allontanarsi mai troppo dal nascondiglio della madre.

Lo scorpione coda gialla raggiunge l’età adulta tra il primo ed il secondo anno d’età.

Conservazione

L’Euscorpius flavicaudis non è presente nella lista rossa IUCN, si presume quindi che al momento non sia una specie a rischio di estinzione.

Sono comunque animali molto difficili da trovare quindi resta plausibile l’idea che il loro numero possa essere decisamente basso.

Diffusione

Mappa Scorpione coda gialla - Euscorpius flavicaudis
Mappa Scorpione coda gialla – Euscorpius flavicaudis

Lo scorpione coda gialla vive nel sud della Francia, in Spagna, nella zona del Kent in Inghilterra e nelle zone tirreniche dell’Italia. È presente in Sardegna ma non in Sicilia.

Scorpione coda gialla – Euscorpius flavicaudis